Storia del bene ( Renzi / Guglielmi / Mirigliano)

Iddio creò la luna donandole acque pure
con tanti,tanti pesci, per fiumi, laghi e mari
e poi dei grandi prati con boschi ed animali
da un polo all’altro polo, ciascuno al posto giusto
e infine fece l’uomo, capace di pensare
sia neri, bianchi o gialli, per lui furono figli
sia neri, bianchi o gialli, per lui furono figli

Prendete e dividete, poi disse a tutti quanti
con l'universo intero sarete in armonia
e tu ricorda uomo, sei parte del creato
e quello che ti ho dato, così deve restare
le cose di cambiare, nessuno pensi mai
perché così facendo, conoscereste il male
perché così facendo, conoscereste il male

Vivevano felici, lo squalo col merluzzo
il lupo con l’agnello, il bianco con il nero
nessuno litigava ognuno aveva il suo
per tutti parti uguali di terre, mari e cose
il debole al più forte, chiedeva ed otteneva
e i bimbi andando a nanna pregavano così
e i bimbi andando a nanna pregavano così

recitato:
Stellucce stelline che state di casa vicino al Signore
vi prego... chiedete per quelli che han sete qualcosa da bere
per quelli che han fame... per tutti del pane
e dite al Signore che metta nel cuore di grandi e piccini
la pace... l'amore... stellucce stelline.

Chiudi questa finestra