Storia d'amore ( Renzi / Sindoni )

E così te ne vai via quando ti conosco appena
non ti importa se mi lasci con il fuoco dentro agli occhi
e una voglia sconvolgente che sembrava senza uguali
e mi dava la certezza di un amore senza fine.

C'è già un altro che ti vuole... tu lo fissi e non t'importa
se ti guardo e ti domando cosa pensi e che vuoi fare
se ti sfioro tu mi sfuggi come se fossi un fastidio
e in un attimo hai distrutto quello che era appena nato.

Ora è lui che sta vivendo quel momento di follia
che i tuoi occhi sanno dare travolgendo i sensi e il cuore
e che fanno immaginare notti intere di follie
delle quali già si sente il signore del tuo corpo.

Crederà che da domani... tu sarai soltanto sua
giurerà sulla sua testa, che sei nata per lui solo
e vivrà solo aspettando di sentire la tua voce
e comincerà a pensare se vedrà che parli ad altri.

Ed un giorno all'improvviso, ti vedrà guardare un altro
come se lui non ci fosse... leggerà negli occhi suoi
quelle stesse sensazioni che sentì quando ti vide
e che ho conosciuto anch'io e comincerà a capire.

E gli torneranno in mente i miei occhi e la mia faccia
capirà ciò che ho provato quando lo guardavi fisso
e quel giorno anche per lui proprio come per me adesso
capirà che sul suo viso c'è già scritta la sua fine.

e quel giorno anche per lui proprio come per me adesso
capirà che sul suo viso c'è già scritta la sua fine.

Chiudi questa finestra