L'altro ( Renzi / Sindoni )

Che importa se c'è lui che stava già con te
e non potrebbe farne a meno ormai
se adesso la sua vita spezzerei,
lasciando in piedi solo i sogni miei.

Che cosa ne farei di questi sguardi tuoi
che vogliono rubarmi il cuore e l'anima
e che non lasciano speranze ormai
tu scegli lui... oppure me, ma fa qualcosa... devi ormai.

Chissà se pure lui, lo sa che siamo in due
e che ti pederà se non lo accetterà
non puoi pensare che io mi accontenterò
di fare il gioco tuo che non sai scegliere fra noi.

Mi chiedo come puoi, guardare gli occhi suoi
e non pensare che non siano i miei
e come mai non è troppo difficile
parlargli mentre forse pensi a me.

Se penso che gli dai, le stesse cose che
annebbiano la vista e la mia volontà
mi sembra d'impazzire e penso che
ti ucciderò o me ne andrò
o forse mi accontenterò.

Ti liberi di lui, mi chiami e sono li
vorrei dirti di no, ma non ci riesco mai
dannati gli occhi tuoi, piantati dentro ai miei
ed io che ormai lo so che è proprio inutile lottare.

Non mi tenere più appeso ad un tuo si
sapendo che comunque poi farò come vorrai
ti voglio e tu lo sai... sorridi hai vinto tu
io non rinuncerò a quello che mi dai.

Chiudi questa finestra