Immaginando ( Guido Renzi )

Le lunghe corse col cuore in gola
io che gridavo... ecco ti ho preso
tu che ridevi... io ti guardavo
immaginando tutte le cose
che già volevo e non sapevo.

Giochi innocento o forse no
chiusi nel tempo di quell'età
era la gioia di chi non sa
e vede solo quello che ha.

Nella mia mente il primo no
quando con gli occhi chiedevo a te
il primo amore della mia vita
tu mi guardavi e ridevi un pò.

Ne è già passato di tempo e
sei tu che adesso vorresti me
in te è rimasta la forza che
il primo amore mantiene in se.

Non lo ricordi o forse si
se chiudi gli occhi rivedi me
per un istante ti sembrerà
che stai correndo insieme a me.

Chiudi questa finestra