Ad occhi aperti ( Guido Renzi )

Se guardo indietro alla mia vita già vissuta
non posso dire che di errori non ne ho fatti
mi piacerebbe perché sono un presuntuoso
ma non saprei negare mai la verità.

Mi costa troppo fare ciò che fanno tutti
è troppo facile attenersi a certi ruoli
il rischio certo è quello di restare solo
ma non son fatto per seguire l'onda.

La gente passa e va... non si sofferma mai
su quello che è il piacere di pensare
e se son molti che sostengono un'idea
ciò non vuol dire sia poi quella giusta.

A volte penso che non posso fare più
di tutta la mia vita un soliloquio
ma non potrei di certo rinunciare
a ciò che credo anche restando solo.

Ma non c'è verso di cambiare chi non vuole
troppo difficile parlare a chi non sente
mi guardo intorno e niente cambia né si muove
son tutti in fila ma non sanno dove andranno.

Allora penso non conviene più bruciare la mia vita
se era scritto che era questo il mondo
la mia necessità diventerà virtù
perché non son disposto a rinnegare niente.

Chiudi questa finestra