Tango ( Renzi / Guglielmi / Mirigliano )

Povera piccola scema... credevi forse davavero
che non vivessi senza te
che non potessi fare più
senza i tuoi fianche sexy girl.

Non hai ancora capito...
io non somiglio a nessuno
ed ogni donna che mi va,
la uso solo per un pò
e poi la butto... come te.

Spogliati...
e ti darò un pò di me
però sta calma sennò
poi ci ripenso lo sai

Zitta sai,
non domandare di più
e pure troppo per te
quel che ti ho dato perché

Tu lo sai,
che sono un duro e di te
quello che voglio farò
e adesso ti frusterò.

Guardami,
io sono tutto ciò che tu
vorresti avere e non avrai
ed ora vattene da qui.

Alzati,
non c'è speranza per te
non devi piangere più
mi da fastidio lo sai.

Vestiti
e non lisciarmi così
non mi commuovo lo sai,
anzi mi arrabbio di più.

Smettila,
non devi chiedere più
il mio perdono sennò
di schiaffi ti gonfierò.

Tu mi vuoi,
ma non capisci che con te
non mi diverto neanche
più quando ti frusto come sai.

Stupida,
volevi avermi per te
con quattro calci però
da mamma ti manderò.

Chiudi questa finestra